Apriamo ancora il nostro album dei ricordi, e dal Secchio di Orata esce una serata dell’agosto del 2007…

“Quando il gioco si fa duro… i Tucani cominciano a volare”
iniziamo il report dando il benvenuto ad una nuova recluta… Sappiamo che sarà una presenza occasionale, e siamo consci che sarà impossibile ammirarlo con una canna in mano; ci gustiamo comunque questo momento, diamo il benvenuto e presentiamo agli amici del blog il KIKKI comunemente detto “Tucano”.

Er Tucano

Serata strana, organizzata velocemente, continuo a pensare che le infra siano soltanto un modo per mettere apposto la coscenza ma di pesca se ne veda ben poca, comunque quando il mare chiama si cerca sempre di rispondere presente!All’appello ieri hanno risposto, Er Magnata che dopo un periodo di allontanamento sta provando a tornare quello di prima… ricordati una cosa Robby, quello che ti ha sempre distinto a pesca non sono mai state le catture, ma lo spirito… Rivogliamo il tuo VECCHIO SPIRITO, poi il pesce verrà da sè.

Risponde presente anche il Gazzosa, che dopo qualche tentennamento ceda al mio ricatto morale e decidete di bagnare i suoi piombi. Abituet delle nostre nottate ormai è Robby Flower vero mattatore dal punto di vista della grinta… applausi per te Flower, ma okkio alle ferrate :)Tra non poche polemiche strada facendo si sceglie il molo di Fiumicino come destinazione per la nostra battuta. I pro sono che con un pò di fortuna si può cercare di fare qualcosa di diverso dalle solite Mormore, i contro che conosciamo poco il posto, non siamo preparati per pescare come li si pesca; rimango convinto che la spiaggia è una cosa, le barriere artificiali ed i moli altro.

Il Gazzosa risponde presente.

Il Gazzosa risponde presente.

 

Un sempre più grintoso Robby Flower non può mancare all'appello.

Un sempre più grintoso Robby Flower non può mancare all’appello.

 

La serata non è fredda ed un leggero scirocchetto increspa il mare creando corrente che rende necessario piombare i terminali con qualcosa in più dei soliti 100gr. utilizzati nelle ultime uscite.
Ci disponiamo sugli scogli in ordine sparso e tra difficoltà di posizionalemto e scomodità nei movimenti la situazione si presenta un pochino più stancante del solito. A guarnire una serata che non mi piace proprio c’è l’asilonido che trovo nel polistirolo dell’arenicola. Vermini fini come uno 0,30 ed americani piccoli come camole da miele….

Er Magnata

Er Magnata

 

Fortunatamente il vino portato dal Gazzosa rallegra la serata, anche se il vero numero della nottata il Gazza lo fa quando chiamato da un indigeno che all’interno del canale stava combattendo con una spigola da una kilata non riesce a “copparla” facendogliela scappare… Grande Gazza sempre il solito animalista! 🙂

Serata monotona, Er Magnata pensa bene di stuccare 3 volte la montatura, ed anche io con un incaglio in recupero perdo tutto shockleader compreso. Un sussultino… la canna di Robby Flower chiama… niente di mostruoso, ma qualcosa c’è… Robbi pensa bene dunque di avvicinarsi, prendere l’arnese e… FERRA come se avesse in canna un tonno… stamane leggevo sulla cronaca di Roma che una mandibola di un gronchetto è stata ritrovata sulla Cassia… a Robby ne sai qualcosa?

Orata4me si lascia avvolgere dalla noia...

Orata4me si lascia avvolgere dalla noia…

 

In ogni modo Robby è il primo a tirare su qualcosa, gronchetto mini per lui… voci di scoglio dicevano che anche il Gazza si fosse reso protagonista del recupero di una bavosa, ma non ne esistono prove fotografiche e quindi diciamo che la cattura è ufficiosa e non ufficiale! 🙂

Il primo a tirare su qualcosa è il grintoso Robby Flower.

Il primo a tirare su qualcosa è il grintoso Robby Flower.

 

Verso le 23:30 è la mia canna a battere… e dopo pochi minuti anche per me si materializza un gronchetto un pò più grandino di quello di Robby, ma pur sempre robbetta.

E' il mio turno... ma il mostro non ne vuole sapere di uscire... nemmeno stasera!

E’ il mio turno… ma il mostro non ne vuole sapere di uscire… nemmeno stasera!

 

Il Flowerino ed il Gazza si concedono un selfie!

Il Flowerino ed il Gazza si concedono un selfie!

 

Verso mezzanotte siamo pronti per chiudere, l’estate è ancora lunga e di serate e report ne vivremo ancora molti, sicuramente quello che abbiamo vissuto ieri sera non sarà una serata che rimarrà nella storia dei GhostBusters!

Un saluto dal vostro Orata nazionale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 commento